Il cinismo, che nasce come difesa dagli assalti del mondo esterno, finisce per diventare un veleno che ci atrofizza il cuore, fintanto che non smette di battere.